Futuro

Un'oliva è già un buon olio

nella mente di un uomo capace di sognare

 

“Il tempo non è, perché il passato non c’è più, il presente è già passato e il futuro non è ancora”. Per farlo esistere, Agostino lo misura in ricordi, affetti, insegnamenti, progetti e idee. Così riesce a concretizzare il suo progetto di azienda agricola, a condurla eticamente e a pensare di migliorarla guardandola attraverso gli occhi dei suoi figli Vincenzo e Francesca. 

La strada da percorrere è ancora lunga e Agostino ha deciso di imboccare la via dell’innovazione mirando all’introduzione di impianti concepiti in modo moderno, migliorando le tecniche colturali e perfezionando le procedure di estrazione dell'olio. 

Il Quadrato delle Rose poggia le sue basi su un passato ricco di storia e su un presente carico di sfide, va avanti inseguendo i suoi obiettivi e individua nel futuro l’occasione per rendere più nitide le immagini di un sogno che ha radici profonde e lontane. Se è vero che ogni storia ha un suo inizio, una sua origine, è anche vero che ogni inizio è generato da un cambiamento e Agostino rispettando quella storia sta provando a cambiarla per non farla finire. 

Continua…

    marchio-sidel-bio.png

il-quadrato-delle-rose-bianco.png